La tecnologia che migliora l’efficienza dei bus urbani

Parte Il progetto europeo EBSF2, lanciato per rispondere alla crescente esigenza di rendere efficiente l’esperienza del viaggio in bus, riunendo aziende e organizzazioni del settore pubblico di tutta Europa. Il progetto è ora giunto alla fase di test tra i bus di Londra che sarà quindi la prima città a partecipare al test, in collaborazione con Hogia che fornirà la piattaforma

Il progetto entra a far parte di Orizzonte 2020, il più grande programma di ricerca ed innovazione. L’obiettivo è quello di sviluppare soluzioni che in futuro renderanno la corsa del bus più facile ed attraente da utilizzare, oltre ad essere più efficiente. Tra le altre cose, il progetto si è concentrato sulla creazione di norme e di individuare le raccomandazioni del settore, al fine di semplificare la cooperazione tra i diversi fornitori coinvolti nella realizzazione di una soluzione completa.

logo

Si tratta di una vera e propria sfida per il sistema inglese, che grazie alla sua organizzazione nel campo dei trasporti, conta 6 milioni di passeggeri al giorno.

Ulf Bjersing, Hogia:

“Crediamo che i passeggeri troveranno nell’ autobus un sistema di viaggio molto più attraente se possono ottenere informazioni in tempo reale sullo stato della rete di autobus e quindi anche le eventuali interruzioni dei servizi. Questo è stato il punto di partenza del progetto”

L’informazione in tempo reale per quanto riguarda le corse è diventato ormai una necessità per i pendolari.

Gary Umpleby, General manager, Hogia Regno Unito

“Stiamo fornendo una piattaforma tecnica che consente ai clienti di combinare i vantaggi di un certo numero di sistemi”

Si tratta dunque di un sistema finanziato da Orizzonte 2020 dell’Unione Europea che mira a sviluppare una nuova generazione di sistemi di bus urbani, utilizzando nuove tecnologie
L’ambizione primaria del consorzio EBSF2, composto da 42 partner,  è quello di migliorare l’immagine del bus attraverso soluzioni di maggiore efficienza, sia in termini di consumo energetico che costi operativi, così come una migliore gestione delle informazioni di viaggio per il passeggero .

ulteriori informazioni visitare: http://ebsf2.eu/ ehttp://www.uitp.org/

Comments

Leave a Reply

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>